1994

Alla scomparsa di Angelo nel 1994 i figli Gabriella, Andrea e Giovanni ereditano l’attività. La Covi si afferma maggiormente e diventa il punto di riferimento per artigiani, architetti ed imprese.